NARRAZIONE

Explore... Difference

La voce si fa acuta, i toni si alzano.

Litigano.

Avversari in un ring invisibile, fanno a pugni con le emozioni.

Trasportati nella dimensione del conflitto, sembrano aver dimenticato di volersi bene.

 Li ascolto dirsi senza parole: “Ho bisogno di te”.

 Li osservo e vedo che è sempre la paura a segnare una distanza.

 Mi ricordo ora di tutte le volte che ho perso me o te in una discussione.

 Ho bisogno di te… ho disperatamente bisogno che tu sia ciò di cui ho bisogno.

 E la differenza diventa allora conflitto quando è distanza tra ciò che è e ciò che dovrebbe essere, tra chi sei e chi vorrei tu fossi…

 

 

Giada BruniComment